Seleziona una pagina

Pronto per il Black Friday?

Ott 19, 2020 | Blog, e-commerce, marketing | 0 commenti

Il Black Friday 2020 sarà sicuramente diverso da tutti gli altri che lo hanno preceduto. La situazione economica incerta e le paure legate emergenza COVID-19, renderanno questo appuntamento cruciale soprattutto sotto il piano strategico.

Ma come ormai tutti sappiamo, in ogni momento di crisi si nascondono delle opportunità, che possono essere colte da chi ha una solida strategia e nervi saldi.

Il Black Friday può essere un’occasione di rilancio del tuo brand, non solo in termini di fatturato, ma anche come fidelizzazione della clientela, estensione di fette di mercato e problem solving.

Grandi aziende come Mediaworld, hanno addirittura stilato un vademecum per i consumatori.

Per questo motivo, come anticipato nei precedenti articoli (vedi Piano Editoriale e Calendario Festività) questa è la settimana definitiva per mettere in moto tutti i meccanismi che ti porteranno all’appuntamento del Black Friday.

Pianifica il tuo Black Friday

Il primo passo è sicuramente la pianificazione: fissare i tuoi obiettivi, ti aiuterà a focalizzare sulle cose realmente importanti, tralasciando le cose che necessitano meno attenzione. Etichetta le cose da fare in preparazione come “urgenti” in modo da averle pronte all’occorrenza. Ricorda che non sarai solo tu a pubblicizzare le tue iniziative, quindi rendi in qualche modo unico il tuo messaggio.

Se puoi, “spoilera” qualche iniziativa con i tuoi clienti, darai l’idea di un evento ed i tuoi ospiti saranno sicuramente invogliati ad essere presenti all’occasione. Pensa già a quale potrebbe essere un “bundle” natalizio che i tuoi clienti possono trovare utile per fare i regali di Natale.

Inoltre non dimenticare che il lunedì successivo è il Cyber Monday, pianifica su un arco di tempo piuttosto lungo.

Black Website

Il secondo step è dedicato all’online. Controlla che il tuo sito web sia ottimizzato per rispondere ad un aumento di traffico e se è il caso di face qualche accorgimento al tema grafico.

Soprattutto dai un’attenzione particolare alla sua accessibilità da dispositivo mobile, vista la stragrande maggioranza di acquisti che ultimamente si fanno da questo canale.

Se il Check-Out presenta dei problemi oppure è troppo lungo da eseguire, questo è il momento per intervenire. I clienti degli e-commerce in questo periodo sono seppelliti dalle offerte e pressati dalla scarsità di tempo a disposizione per approfittarne, quindi non vorranno perdere tempo inutilmente sul tuo sito.

Puoi prendere in considerazione anche altri metodi di pagamento da inserire per l’occorrenza come Paypal Express.

Se appartieni a quella nicchia di e-commerce che commercializzano pochi prodotti, puoi pensare di creare una landing dedicata al Black Friday con tutto ciò che serve a portata di click. Questa soluzione è un’ottima integrazione con una campagna di email marketing o social media marketing.

Hai un sito web ma non un e-commerce? Non disperare. Puoi usarlo come vetrina per le tue offerte e convogliare i clienti nel tuo negozio, oppure farti contattare telefonicamente.

Non hai un sito web? Ci sono soluzioni alternative, ma è comunque consigliabile contattare un web designer ed iniziare a pianificare.

Prodotti

Scegli con cura quali prodotti devono essere protagonisti della tua campagna Black Friday, che livello di sconto devono ricevere e con quali prodotti possono essere abbinati.

Dare un’occhiata anche alla concorrenza del tuo settore potrebbe essere la giusta ispirazione per creare una linea di prodotti unica di riferimento.

Controlla anche cosa ti è andato bene l’anno precedente e cosa è venuto a mancare. L’approvvigionamento quest’anno potrebbe essere più lento a causa delle restrizioni, quindi occhio a non farti mancare il tuo prodotto di punta.

Dai un occhio ai carrelli abbandonati del tuo negozio: i clienti tendono a visitare prima della data i prodotti che desiderano acquistare. Può essere un utile riferimento su quali prodotti lavorare di più con approvvigionamento e scontistica.

Abbina i prodotti che possono essere comprati insieme con un’offerta speciale e magari tieni in conto un suggerimento per un prodotto simile ma con più qualità.

Impatto visivo

In questo periodo i clienti vengono letteralmente seppelliti da offerte di tutti i tipi, emergere dal flusso di offerte è un’impresa impegnativa.

Definire il target di riferimento è il primo passo per scegliere su quale piattaforma dedicare gli sforzi. Se il core business è la vendita di bottiglie di vino, il target di riferimento sarà sicuramente una fascia d’età media intorno ai 40, pertanto la piattaforma sarà Facebook. Al contrario, se vendo scarpe da passeggio di tendenza, meglio concentrarsi su Instagram.

L’aspetto visuale del post dovrà catturare il navigante, spingerlo a saperne di più. A questo scopo utilizzare una grafica che colpisca è sicuramente uno degli aspetti più importanti.

Monitorare gli hashtag di questo periodo per avere una miglior capacità di penetrazione nel mercato di riferimento. Questa regola vale principalmente per Instagram e Twitter, un pò meno per Facebook.

La piattaforma social deve essere una porta che fa entrare il cliente nel tuo negozio in pochi e semplici passaggi. Il percorso ideale può partire proprio da un post di Instagram per atterrare sulla landing del tuo sito e concludere l’acquisto.

La costruzione del post, può seguire questo tipo di metodologia:

  • Foto in alta risoluzione del prodotto
  • Logo dell’azienda
  • Una frase/domanda che faccia riflettere l’utente

A questo bisogna aggiungere una caption che spieghi l’offerta ed il rimando al sito.

Il post deve essere riproposto varie volte, e sempre più spesso con l’avvicinarsi della data, in modo da non perdersi nel mare magnum delle offerte.

Email Marketing

Questa strategia è una delle migliori per il Black Friday, perchè mette in contatto diretto con la clientela.

Per questo motivo è bene organizzarla per tempo, scegliendo attentamente cosa proporre a chi è già entrato nel tuo negozio, oppure ha sottoscritto la tua mailing list.

Questo è il momento ideale per creare il layout della tua campagna email, scegliere le giuste immagini, il testo a corredo e le offerte personalizzate per questo tipo di clientela.

Puoi scandire il tempo che manca con una newsletter settimanale a partire già dalla prossima, con tutte le offerte che riserverai ai tuoi clienti. Con l’avvicinarsi della data puoi iniziare ad inviare i dettaglio dei prodotti che beneficeranno di una particolare offerta. La settimana del BF puoi inviare codici promozionali da usare unicamente per questa particolare giornata.

L’intestazione della mail è naturalmente il primo elemento ad essere letto, rendilo parte di una storia che scorre nel tempo fino alla fine di novembre. Le persone saranno maggiormente invogliate ad aprire la mail.

Le prime mail possono contenere un messaggio di introduzione per creare un po’ di “suspence”, seguite da un giro di riscaldamento con alcuni flash sui prodotti in offerta.

Non terminare la tua campagna con il Black Friday, ma utilizza la mail anche per ottenere un feedback nei giorni successi. Dai riscontri con i tuoi clienti potrai ottenere informazioni per migliorare la tua campagna promozionale per Natale.

Infine usa la mail per il retargeting dei clienti che non hanno ultimato l’acquisto e che hanno abbandonato il carrello, nonostante le tue offerte. Il feedback più prezioso che puoi ottenere, viene proprio da questi ultimi, per migliorare la tua strategia.

Premia chi ti ha scelto con un regalo da usare per Natale, come un codice sconto oppure un’agevolazione ad un servizio partner. I clienti ne saranno immensamente grati, e non avranno dubbi su chi scegliere per il Black Friday 2021.

In conclusione, pianificare un Black Friday può sembrare angosciante, ma visto nei giusti termini, può regalare fiducia e quella giusta dose di ottimismo di cui abbiamo bisogno in questo particolare momento.

Ultimi articoli

Seguimi su